LA CUCINA DI CARTA NELLO YOGA FESTIVAL

di Silvia D’Egidio

Non più supporto scrittorio ma piano di lavoro: la carta si trasforma e diventa materiale principe nell’avveniristico progetto di Alessio Bassan per Key Cucine, che è stato presentato all’8 edizione dello Yoga Festival di Milano, 11-12-13 ottobre 2013.

Tutto ha origine da un foglio accartocciato e buttato nel cestino dell’ufficio che, opportunamente riciclato e lavorato con resine naturali, dà vita ad un materiale dal nome buffo quanto indicativo: Paperstone® (80% fibre di cellulosa, 20% resine naturali). Già perché, oltre ad essere stato concepito con attenzione assoluta nei confronti dell’ecosistema (gli stessi colori utilizzati per il rivestimento a scacchiera sono stati creati mediante processi non inquinanti), questo materiale è anche particolarmente resistente alle sollecitazioni e all’acqua. Davanti quest’invenzione ogni dubbio scompare: è davvero possibile costruire nel totale rispetto dell’ambiente. La cucina di Alessio Bassan è uno splendido esempio di tecnologia e sostenibilità che si fondono per dar vita ad un prodotto artigianale di altissima qualità.

E quale luogo migliore se non lo Yoga Festival di Milano per presentare questo progetto?

L’Eco Cucina sarà infatti è stata esposta nella sezione Casa Yoga, lo spazio del Festival riservato alla scienza dell’abitare, la Vastu Vidya. Nell’era del digitale il futuro è di carta.

Pubblicato su megazinedonna.it il 15 ottobre 2013: http://www.magazinedonna.it/eco-cucina-la-cucina-ecologica-carta/12069

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...